passeggiata nella nebbia

Anchise Picchi: Passeggiata nella nebbia - Olio su tavola

 

Passeggiata nella nebbia

Cala la nebbia: vana visione
in aria sale, bianca farina,
e tutto acceca, tutto ripone
nella mattina.

Basse le voci, più chiuse e rotte,
le camminate più brevi e attente;
da certa mano ti sian condotte,
là, verso il niente.

E su sentieri riposti, oscuri,
a quella mano ti affiderai
nei giorni neri, nei giorni duri,
che certo avrai.

Stringila forte in ogni dì.
Non spaventarti. La nebbia avanza
ma lei, di certo, con te sta lì:
la tua speranza.