Velieri alla fonda
La bufera
 
Pittore - scultore - disegnatore
 

ANCHISE PICCHI - PITTURA

Anchise Picchi dipinge fin da prima del 1940 ma la sua ttività vera in pittura è iniziata intorno al 1944/1945, quando il suo studio di scultura fu completamente distrutto al passaggio del fronte, alla fine della Seconda Guerra mondiale. Nel corso della sua lunga attività ha sperimentato ed usato le tecniche più diverse, in una coerenza di stile e con una così vasta varietà di temi che lo pongono tra i maggiori rappresentanti dell'arte del '900. Esterno per carattere a qualsiasi corrente, movimento o tendenza, nonostante la contiguità coni maggiori artisti del ventesimo secolo, ha tracciato e condotto un percorso artistico che ha visto costantemente, pur nella rappresentazione dei soggetti più vari, una particolare attenzione verso quelli che sono i temi di un'umanità che nel lavoro, nelle fatiche e negli accadimenti quotidiani, trova le motivazioni del proprio esistere e del proprio operare.

 

 Un discorso a parte meritano i lavori digitali, eseguiti all'età di 86 anni, senza mai essersi prima accostato ad un PC e con l'uso del solo mouse. Li abbiamo voluti riportare per mostrare come il vecchio maestro non si ritragga neppure dinanzi alle tecniche più moderne, ma anzi le usi con entusiasmo e perizia per creare lavori che nulla hanno da invidiare ai dipinti reali.

 

 

DIGITALI

   
 
 
   


chi siamo | © Tutti i diritti riservati | Contact Us | ©2006 Anchisepicchi.com

 


PITTURA
Nebbia sull'aia

A. Picchi - Lavori sull'aia, olio su tela.

Inverno nel villaggio
A. Picchi -Inverno nel villaggio, olio su tavola.

Bimba che gioca
A. Picchi - Bimba che gioca, dipinto digitale.

C'era una volta la Terra

A. Picchi - C'era una volta la terra, olio su tavola